HOME PAGE  >  CATALOGO | Trieste cultura e tradizioni  >  Il Libro della Bora

  


Corrado Belci

Il Libro della Bora


«Fa bora due volte alla settimana e cinque volte vento forte. Dico vento forte quando si è costantemente occupati a tenere stretto il cappello e bora quando si ha paura di rompersi un braccio.» (Stendhal)

«Per conto mio amo la bora. Agisce su di me come uno spirito di salute che porta aria dal cielo.» (James Joyce)

«La bora suscita sentimenti e sensazioni difficili da spiegare a chi non è di qui. Dà vita e inscena un rapporto tutto nostro. Porta ognuno a ritrovare una parte di se stesso rimasta immutata dai giorni dell’infanzia, e nel contempo.» 
(Fulvio Tomizza)

Un grande successo editoriale: tutto quello che c’è da sapere e vedere sulla bora: la storia, la geografia, la scienza, la letteratura e il folclore del mitico vento di Trieste, che è anche uno stato d’animo. 
144 splendide pagine a colori, oltre 200 immagini tra fotografie storiche e moderne, grafici scientifici e opere d’arte.


Corrado Belcinato a Dignano d’Istria nel 1926 e recentemente scomparso a Trieste, è stato giornalista, scrittore e parlamentare. Ha pubblicato numerosi libri di storia locale e di storia del movimento cattolico. Per la Lint è autore anche di Nona Marieta. Ricordi dignanesi.
 






INFORMAZIONI

144 pagine
brossura con alette
illustrato a colori
> 24x30,5 cm – grande formato

ISBN 978-88-8190-203-3
25,00 euro