Mario Vatta

Buona domenica
Trieste, volti e storie


«Anch'io ho un sogno: quello di vivere nelle piazze, nei luoghi aperti e incontrare la fretta della gente, incontrare il volto di chi è preoccupato, gioire con chi gode delle piccole cose e sogna... sogna.» 

Centodieci volte buona domenica. Più una. È la formula matematico-letteraria di questo volume che raccoglie quattro anni e mezzo di interventi di don Mario Vatta apparsi sulle colonne del quotidiano "Il Piccolo" per la rubrica "Trieste, volti e storie".
Quattro anni e mezzo di incontri e di riflessioni, di abbracci di addio e di benvenuto, di parole di fiducia e di speranza, che si offrono ora al lettore come una sorta di diario da sfogliare e da rileggere. Centellinandolo o tutto d'un fiato. Uno "strumento" per ripercorrere assieme a don Mario un'avventura umana, civile e spirituale, nella città e per la città di Trieste.


Mario Vatta, nato nel 1937, sacerdote da cinquant’anni, è fondatore della Comunità di San Martino al Campo. Autore di numerosi articoli e interventi su temi sociali, ha già pubblicato il volume autobio-grafico L’anello al dito. Una vita sulla strada (Ed. Gruppo Abele, 1995) e, con LINT, Sa wada, sa wada, fada (2004), Il cammino accanto. Ancora buona domenica (2012) e Un mosaico di fiducia. Dalla parte dei deboli (2013).


INFORMAZIONI

272 pagine
brossura
illustrato 
> 14x20,5 cm

Fotografie: Marino Sterle e Stefano Savini

ISBN 978-88-8190-266-1
15,00 euro