HOME PAGE  >  CATALOGO | Trieste storia e documenti  >  Cattolici a Trieste

  
Guido Botteri (a cura di)

Cattolici a Trieste
nell'Impero austroungarico, nell'Italia monarchica e fascista, sotto i nazisti, nel secondo dopoguerra e nell'Italia democratica


Il volume antologico, curato da Guido Botteri con i testi di oltre trenta qualificati collaboratori, ripercorre idealmente il problematico rapporto del cattolicesimo con la città di Trieste. 
È un "percorso ad ostacoli" che abbraccia tutta la storia del Novecento. Una serie di itinerari paralleli evidenzia l'intrinseca complessità di quello che a Trieste può essere definito un "cattolicesimo di frontiera", un'identità "debole" se messa a confronto con altri agenti di identificazione collettiva, quali i nazionalismi e le ideologie che hanno fortemente marcato il Novecento di questa città. 
Arricchiscono il volume una ricca scelta iconografica e schede bibliografiche che illustrano i percorsi individuali e le specificità dei protagonisti.

Guido Botteri, giornalista, vive a Trieste, dove è stato direttore della sede RAI del Friuli Venezia Giulia. Uno dei fondatori del Teatro Stabile regionale di Trieste, scrittore e uomo di cultura, ha pubblicato numerosi volumi di ricerche storico-culturali e di studi storico-politici.







INFORMAZIONI

288 pagine
brossura
illustrato 
> 17x24cm

ISBN 978-88-8190-193-7
17,50 euro