HOME PAGE  >  CATALOGO | Trieste in cucina  >  La cucina triestina

  

Maria Stelvio

La cucina triestina


Ritorna finalmente in libreria il classico per eccellenza della cucina triestina. 
Dal 1927, il ricettario di Maria Stelvio ha conosciuto, di generazione in generazione, un successo pressoché ininterrotto. Aggiornato nel tempo, per adattarlo alle moderne esigenze in fatto di ingredienti, dosi e metodi di cottura, il libro ha sempre mantenuto inalterato lo spirito del suo impianto originario, divenendo un punto di riferimento della cultura locale. 
Dagli antipasti ai dolci e alle bevande, La cucina triestina raccoglie oltre 1200 ricette, tutte illustrate in modo semplice e chiaro, e facili da realizzare anche dai cuochi meno esperti. 
Un ricettario locale, ma anche una miniera di suggerimenti e consigli, dalla preparazione degli ingredienti alla gestione della casa. 
Un regalo che Maria Stelvio aveva pensato per la giovane figlia Augusta che «andava a marito», un aiuto per tutte le fanciulle come lei, impegnate nel «lavoro professionale» e poco preparate a condurre una casa: perché sia loro «di guida e porti al focolare domestico, ove verrà accolto, fortuna e felicità».


Maria Stelvio (1878-1950) è stata una donna decisamente moderna e anticonformista. Nata in una famiglia della buona borghesia cittadina, separata, madre di due figlie avute da due uomini diversi, non rinunciò mai alla propria indipendenza, lavorando come giornalista presso un quotidiano locale. In tal veste, fu inviata di guerra sul fronte del Piave nel corso della prima guerra mondiale. Ritornata a Trieste, si appassionò all’arte culinaria e iniziò a raccogliere in un libro le sue ricette, per farne dono alla figlia Augusta...







INFORMAZIONI

536 pagine
cartonato
> illustrato b/n
> 14,8x21 cm

ISBN 978-88-8190-321-4
25,00 euro




STAMPA & MEDIA



 “Cucina triestina: segreti pret-à-porter” > Il Piccolo, 31/01/2014