HOME PAGE  >  CATALOGO | Trieste cultura e tradizioni  >  Gorizia nascosta

  

Barbara Sturmar

Gorizia nascosta
Raccolta illustrata di curiosità di Gorizia e della sua provincia

Perché via Rastello, a Gorizia, si chiama così? Cosa rappresentano le statue che coronano la facciata di Palazzo Attems-Petzenstein? 
A cosa è dovuto l’inconsueto orientamento della chiesa di San Rocco a Turriaco? Da dove deriva il nome Cormòns
Spesso un palazzo, una casa, il nome di una via o di un paese hanno un’origine inaspettata, una spiegazione curiosa, oppure custodiscono la memoria di un fatto storico ormai dimenticato. 
Questa è una guida molto insolita della città di Gorizia e della sua provincia…


Barbara Sturmarnata a Trieste nel 1972, vive e lavora a Gorizia. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Italianistica (2006) presso l’Università degli Studi di Trieste. Con la casa editrice EUT ha pubblicato il saggio La vera battaglia. Italo Svevo, la cultura di massa e i media (2008).








INFORMAZIONI

304 pagine
brossura integrale
> illustrato a colori
> 15,5x24,5 cm

ISBN 978-88-8190-266-8
30,00 euro