HOME PAGE  >  CATALOGO | saggistica  >  La presenza dei Greci a Trieste

  

I Greci a Trieste: la prima colonia, la nascita della Comunità greco-illirica e poi della Comunità propriamente greca, la costruzione della chiesa, i protagonisti e l’attività economica.

2 VOLUMI

Olga Katsiardi-Hering

La presenza dei Greci a Trieste
La Comunità e l’attività economica (1751-1830)


Tradotto per la prima volta in italiano grazie all'iniziativa della Comunità Greco-Orientale di Trieste, il lavoro di Olga Katsiardi-Hering è dedicato alla presenza greca nella città di Trieste nel periodo compreso fra il 1750 e il 1830 e si articola intorno a due assi principali: la presenza istituzionale, culturale e politica dei Greci di Trieste (I volume); la loro rilevante attività economica nella città, con vaste reti commerciali, marittime, assicurative nell’Europa centrale e sudorientale e nel Mediterraneo orientale (II volume).
Il tema trattato si inquadra in un periodo cruciale per i rapporti fra Venezia, l’Impero asburgico e quello ottomano e per gli sconvolgimenti ideologici ed economici determinati dall’Illuminismo, dalla Rivoluzione francese e dai nuovi orientamenti europei.
Lo studio si basa su una approfondita ricerca svolta nell’archivio della Comunità greca di Trieste e in numerosi altri archivi, fra i quali l’Archivio di Stato di Venezia, del Vaticano, di Parigi e di Vienna. Esso costituisce, inoltre, un contributo alla storia delle comunità greche della diaspora e del movimento migratorio, e anche alla storia delle reti imprenditoriali e delle identità


Olga Katsiardi-Hering è professoressa emerita di Storia greca moderna alla National and Kapodistrian University of Athens. È autrice di tre monografie e co-editrice di oltre 10 volumi, i più recenti dei quali sono Across the Danube. Southeastern Europeans and Their Travelling Identities (17th-19th Centuries), curato insieme a Maria Stassinopoulou (Brill, Leiden 2017), e Βενετικοί Χάρτες Πελοποννήσου, τέλη 17ου-αρχές 18ου αι. [Carte veneziane del Peloponneso, fine XVII-inizi XVIII sec.], Atene 2018 (in greco). Nelle sue ricerche, si occupa in particolare di storia economica e sociale dei Greci (XV-XIX sec.), dell’idea d’Europa, di storia delle migrazioni, della diaspora greca, di cartografia, di storia della Rivoluzione greca e nei Balcani. È membro dell’Academia Europaea (www.ae-info.org) e della Giunta e del Comitato scientifico dell’Istituto internazionale di Storia economica «F. Datini» di Prato (www.istitutodatini.it).



INFORMAZIONI

372+360 pagine (2 voll.)
brossura con alette
illustrato b/n
17x24 cm


ISBN 978-88-8190-342-9
30,00 euro