HOME PAGE  >  CATALOGO | Trieste cultura e tradizioni  >  Lo sguardo lontano

  

Mario Vatta

Lo sguardo lontano
Buona domenica, Trieste


« È possibile provare nostalgia per il tempo... futuro? È possibile immaginare, con il cuore più che con la mente, un tempo in cui, superate le difficoltà, le paure, le angosce dell’oggi, la luce rispunterà a dare serenità agli uomini e alle donne della nostra società? » 

Da storie raccolte negli autobus affollati di Trieste, da racconti ascoltati al telefono, dalle sensazioni provate davanti ai vari volti della natura, da vicende personali (difficili, comiche, ordinarie)… da tutto questo campionario di vita don Mario trae spunto per volgere lo sguardo anche oltre il presente. 
Quarantanove brevi articoli, pubblicati negli ultimi due anni sulle colonne del “Piccolo” e ora raccolti in un volume, quarantanove segni di speranza e di fiducia.

Illustrano e commentano i testi di don Mario le fotografie di Marino Sterle.



Mario Vatta, nato nel 1937, sacerdote da cinquant’anni, è fondatore della Comunità di San Martino al Campo. Autore di numerosi articoli e interventi su temi sociali, ha già pubblicato il volume autobiografico L’anello al dito. Una vita sulla strada (Ed. Gruppo Abele, 1995) e, con LINT, Sa wada, sa wada, fada (2004), Buona domenica. Trieste, volti e storie (2010), Il cammino accanto. Ancora buona domenica (2012) e Un mosaico di fiducia.


INFORMAZIONI

138 pagine
brossura
illustrato 
> 14x20,5 cm

Presentazione: Giorgio Pilastro
Fotografie: Marino Sterle

 
ISBN 978-88-8190-310-8
12,00 euro




STAMPA & MEDIA

Il Punto, aprile 2015