HOME PAGE  >  CATALOGO | saggistica  >  Carlo Michelstaedter

  

Laura Furlan

Carlo Michelstaedter
L'essere straniero di un intellettuale moderno


L'esperienza esistenziale e culturale di Carlo Michelstaedter (1887-1910) è significativa testimonianza della crisi che colpì la sua generazione.
In questo libro, la figura del giovane filosofo e artista goriziano viene tratteggiata attraverso il confronto con alcuni importanti intellettuali del suo tempo, quali Hofmannstahl, Trakl, Schnitzler, Kafka, Slataper, Svevo, Proust, Mallarmé, che come lui cercarono di dare risposta agli interrogativi della propria epoca.
Ne deriva un'analisi dell'opera di Michelstaedter, dettata da criteri dialogici e intertestuali, che permettono di inserire la problematica della persuasione nell'ambito dei grandi temi della modernità: l'ambivalenza dei valori, la scissione tra soggetto e oggetto, la ricerca del vero, la perdita dell'identità.   

Laura Furlan (Monfalcone 1968), si è laureata in Germanistica all'Università di Trieste e ha conseguito il dottorato di ricerca all'Università di Klagenfurt. Si è dedicata per diversi anni all'insegnamento della lingua e della cultura italiane in Germania e Austria. Rientrata in Italia, insegna materie letterarie. 







INFORMAZIONI

> 320 pagine
brossura
17x24 cm


ISBN 978-88-8190-088-6
18,50 euro