HOME PAGE  >  CATALOGO | montagna  >  Anton Oitzinger

  

Julius Kugy

Anton Oitzinger
Vita di una guida alpina


«Non era una guida nel significato comune che si dà a questo termine, ma una personalità completa e unica: un'aquila dei monti
Descrive così Julius Kugy, il grande cantore delle Alpi Giulie, Anton Oitzinger (1860-1928), l'uomo di Valbruna che per oltre venticinque anni lo accompagnò nelle sue scalate alla scoperta di un mondo ancora incontaminato.
Il libro è un omaggio alla guida alpina, ma anche il racconto delle straordinarie esperienze che i due uomini condivisero, ponendo in primo piano valori immortali: l'amore per la natura, il senso della libertà e dell'amicizia al di là di confini, lingue e condizioni sociali.
Le straordinarie fotografie d'epoca, in gran parte inedite, tratte dall'album della famiglia Oitzinger, lo stile asciutto e romantico del testo di Kugy nella bella traduzione di Rinaldo Derossi fanno di questo volume un prezioso amico di tutti gli amici delle montagne.   

Julius Kugy, nato a Gorizia nel 1858 in una famiglia di commercianti da padre carinziano e madre slovena, figlia del poeta nazionale sloveno Giovanni Vessel, fu educato dalla madre in italiano e compì gli studi alla scuola tedesca. Visse a Trieste, dove morì nel 1944. Alpinista e scrittore di montagna, fu tra i fondatori dell’alpinismo nelle Alpi Giulie, di cui è considerato il più grande “cantore”.







INFORMAZIONI

> 144 pagine
cartonato
illustrato
17x24 cm

Traduzione: Rinaldo Derossi

ISBN 978-88-8190-086-2
18,00 euro