HOME PAGE  >  CATALOGO | Trieste  >  Punto a capo

  

Con i contributi di: Antonio Brambati, 
Eva Campi, Massimiliano Forza, 
Giovanni Grandi, Giovanni Gregoratti, 
Lucia Krasovec-Lucas, Claudio Minca, 
Federica Pesce.
Francesco Russo

Punto a capo
Trieste. Oltre il Covid. Per ripartire insieme


Mettere un punto per prendere consapevolezza delle irripetibili opportunità che vive – nonostante il Covid – una città come Trieste ma, al tempo stesso, del rischio che si dissolvano, come un ultimo treno che non ripassa più.
E poi andare a capo per ridisegnare le strategie di questo territorio, con una visione finalmente unitaria, ambiziosa, lungimirante e attrattiva.
Un progetto capace di rispondere a una domanda che da troppo tempo abbiamo smesso di porci: «Cosa vogliamo fare – davvero – perché la nostra città sia tra le cinque città più attrattive in Europa tra 10 anni?».
Cominciando da una riflessione a più voci, contributi di persone diverse fra loro per sensibilità ed esperienza: non un programma di azioni esaustivo e specifico, ma piuttosto una dimostrazione d’affetto per Trieste come è oggi, e di profonda fiducia per il laboratorio di futuro che potrebbe diventare domani.

Francesco Russo è professore di Storia e politiche della formazione all’Università di Udine. Già vicepresidente di Area Science Park, è stato eletto senatore della Repubblica nel 2013. Autore della norma che ha sdemanializzato Porto Vecchio, in questi anni si è impegnato sui temi della portualità e dello sviluppo di Trieste. Dal 2018 è vicepresidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia. Nel 2020 ha lanciato l’associazione Punto Franco (www.puntofrancotrieste.it).



INFORMAZIONI

168 pagine
brossura con alette
illustrato b/n
12,5x8 cm


ISBN 978-88-8190-372-6
10,00 euro