HOME PAGE  >  CATALOGO | storia  >  Rigas Fereos

  

Lucia Marcheselli Loukas (a cura di)

Rigas Fereos
La rivoluzione, la Grecia, i Balcani


Un libro che vuole fare luce sulla complessa e affascinante figura di Rigas Fereos, uno degli illuministi greci più versatili e più attivi nel campo editoriale, sia in prima persona che come coordinatore di opere collettive.
Nato nel 1757 a Velestino di Tessaglia, l'antica Fere, e noto ai contemporanei come Rigas Grammatikos e come Rigas Velestinlis, trovò in seguito il suo posto nell'Olimpo risorgimentale greco, come protomartire della Rivoluzione contro i Turchi.
Un rivoluzionario e una personalità di estremo interesse, ma di cui si sa molto poco: nemmeno il nome di famiglia e i dettagli della sua formazione sono giunti fino a noi. Si sa tutto invece della sua cattura, avvenuta a Trieste il 19 dicembre 1797, della sua consegna ai Turchi da parte delle autorità austriache, e della sua esecuzione per strangolamento, a Belgrado, il 24 giugno 1798.   


Lucia Marcheselli Loukas insegna Lingua e letteratura neogreca all'Università di Trieste. Per Lint ha curato anche la raccolta di scritti di Rigas Velestinlis, Scritti rivoluzionari.   






INFORMAZIONI

> 128 pagine
brossura
13x22 cm


ISBN 978-88-8190-098-5
10,50 euro