HOME PAGE  >  CATALOGO | montagna  >  Tricorno

  

Julius Kugy

Tricorno
Cinquecento anni di storia


Per la prima volta in edizione italiana il libro che Julius Kugy (1858 -1944) dedicò al Re delle Giulie: il Tricorno (Triglav).
Un’avvincente antologia di 500 anni di storia – dal 1452 agli anni Trenta del Novecento – con le leggende, le imprese, le sconfitte e le vittorie degli uomini che per primi sono saliti su questa montagna, divenuta simbolo per un intero popolo e luogo privilegiato dell’alpinismo pionieristico.
Scrisse Kugy nell’ultimo capitolo dell’edizione stampata a Graz nel 1938: «Anch’io spero di essermi calato in religiosa contemplazione nel presentare i cinque secoli del Tricorno. Mezzo millennio! A noi uomini mortali questo tempo appare lunghissimo. Cinquecento anni fa l’America non era stata scoperta e l’arte della stampa non era stata ancora inventata. Per le montagne il tempo è relativo, cinquecento anni sono paragonabili al respiro di una persona forte e sana. I lettori di questo libro capiranno certamente, che per una conoscenza e soprattutto per una completa comprensione del Tricorno non basta salire fino alla sua cima. Se si crede che sia sufficiente solo arrivare alla vetta, la conoscenza rimarrà superficiale e solo marginale.»
Il volume è illustrato con le stupende fotografie dall’edizione originale tedesca e completato con un’appendice di note biografiche relative ai protagonisti dei passi antologici scelti dall’autore.


Julius Kugy, nato a Gorizia nel 1858 in una famiglia di commercianti da padre carinziano e madre slovena, figlia del poeta nazionale sloveno Giovanni Vessel, fu educato dalla madre in italiano e compì gli studi alla scuola tedesca. Visse a Trieste, dove morì nel 1944. Alpinista e scrittore di montagna, fu tra i fondatori dell’alpinismo nelle Alpi Giulie, di cui è considerato il più grande “cantore”.







INFORMAZIONI

> 336 pagine
cartonato
illustrato
17x24 cm

Traduzione: Marina Bressan
Presentazione: Francesco Cetti Serbelloni

ISBN 978-88-8190-058-9
24,50 euro