HOME PAGE  >  CATALOGO | saggistica  >  Tutto è sciolto

  

Roberto Curci

Tutto è sciolto
L'amore triestino di Giacomo Joyce


Laura, Hilda, Olivia? O la dolce Amalia? O forse la mite e devota Annie? O la flessuosa, sbarazzina Maria?
Quale fu la fanciulla ebrea, l'allieva dal volto pallido e dai grandi occhi scuri che fece innamorare James Joyce?
Accadde nella Trieste concitata, febbricitante di prima della prima guerra mondiale. Ma cosa accadde? O cosa Joyce sognò accadesse?
E lei, chi era?
L'identificazione proposta da Richard Elmann e accettata da quasi tutti gli studiosi joyciani non regge a un'accurata ricostruzione. Attraverso un appassionante lavoro di investigazione, Roberto Curci a un'altra inquieta ed enigmatica figura femminile.
Una sorta di giallo biografico-letterario intorno a uno dei più grandi miti del Novecento.
   

Roberto Curci, triestino, giornalista e scrittore. Ha pubblicato ocn Lint Marcello Dudovich cartellonista, La dolcissima effigie. Manifesti italiani dell'opera lirica, con Gianni Gori, e Bianco rosa e verde. Scrittrici a Trieste fra '800 e '900, con Gabriella Ziani.   







INFORMAZIONI

> 128 pagine
brossura
13x20 cm


ISBN 978-88-86179-81-2
12,60 euro